ALCUNE DELLE RARITÀ ESPOSTE

Home 
Page 


Lettera spedita da AULLA a Vienna del 18 gennaio 1856 affrancata per lire 2,40 con unico blocco di sedici esemplari da cent. 15 giallo. È il più grande blocco di questo valore e la più alta affrancatura per corrispondenze dirette nell'Impero Austriaco ed anche l'unica che presenti la doppia linea divisoria tra due esemplari (posizione 14).
(ex coll. Rothschild, ora coll. Estense)


 

Lettera raccomandata spedita da Modena a Parigi del 25 maggio 1855 affrancata per lire 5,40 con cinque esemplari del raro francobollo da una lira. È il massimo multiplo su lettera del francobollo da una lira.
(ex coll. Würer, ora archivio Vaccari)


Lettera spedita da Castelnovo di Garfagnana a Roma del 12 aprile 1853 affrancata con cent. 40 celeste con grandi margini di angolo del foglio. È il piu' bel esemplare noto.
(archivio Vaccari)


Lettera raccomandata spedita da Reggio a Milano del 3 agosto 1859 (in periodo di Governo Provvisorio), affrancata per una lira con il raro esemplare isolato. È l'unica nota in questo periodo.
(archivio Vaccari)


Lettera spedita da Carrara a Filadelfia del 13 dicembre 1859 affrancata per lire 2,40 con striscia di tre del raro francobollo da 80 cent. emesso dal Governo Provvisorio di Modena. Una delle massime rarità del settore.
(ex coll. Rothschild, ora coll. Farini)


Lettera raccomandata da Reggio del 27 febbraio 1860 con affrancatura mista. Governo Provvisorio cent. 40 e Regno di Sardegna cent. 20 + cent. 5. Unica nota.
(archivio Vaccari)